Articoli più recenti

Notizie SIdM

Documento SIdM in merito ai licei musicali

Inserito in Notizie SIdM

Grande attenzione è puntata in questo periodo sui Licei Musicali, per i quali è in fase di definizione la trasformazione dell’organico di fatto in organico di diritto: le cattedre interessate sono quelle relative agli insegnamenti musicali, ovvero strumento e discipline teoriche (Storia della Musica, Teoria Analisi e Composizione, Tecnologie Musicali). Il MIUR in questi giorni, dopo le indicazioni del MEF, dovrà definire l’organico di diritto dei Licei, decidendone quindi, per la prima volta nella storia di questa istituzione, la diffusione sul territorio.

Dal 2010, anno in cui il Liceo Musicale diviene ordinamentale, fino ad oggi non si è provveduto a una pianificazione della sua presenza sul territorio, in termini di distribuzione e di rapporto con la densità della popolazione, per cui si è giunti al paradosso che nella provincia di Salerno sono presenti 10 Licei Musicali contro i 3 presenti a Roma e Milano e soltanto uno a Torino.

Alla luce delle criticità qui rilevate, la SIdM auspica che sia prevista una presenza capillare dei licei musicali su tutto il territorio nazionale, in particolare favorendo la costituzione di nuovi licei musicali in quelle zone geografiche che, nonostante la densità di popolazione, ne sono ancora sprovviste.

Inoltre, per la formazione delle cattedre particolare preoccupazione destano gli insegnamenti di Teoria, Analisi e Composizione, Storia della Musica e Tecnologie Musicali. All’interno del quinquennio del liceo musicale, infatti, sono previste 15 ore di Teoria, Analisi e Composizione e 10 per i restanti due insegnamenti, mentre una cattedra completa di un insegnante consta almeno di 18 ore.

La SIdM auspica, al fine di favorire la qualità che gli insegnamenti musicologici meritano, la costituzione in organico di diritto di almeno una cattedra per Liceo per ciascuno di questi tre insegnamenti.

Nel corso del 2016 sono state riformate le classi di concorso delle Scuole Secondarie e finalmente gli insegnamenti previsti per i Licei Musicali sono confluiti in specifiche classi di concorso. A tal proposito l’allegato A/DPR 14-2-2016 ha ridefinito i titoli d’accesso, ampliando considerevolmente i requisiti per i due insegnamenti di Storia della Musica e Teoria, Analisi e Composizione, e consentendo pertanto l’accesso a tutte le procedure di reclutamento ad un ampio ventaglio di laureati poco o per nulla qualificati nei due specifici campi diminuendo, di fatto, la qualità del percorso di studi affrontato dai docenti da reclutare.

In relazione a questo, la SIdM richiede la modifica dei titoli d’accesso dell’Allegato A/DPR 14-2-2016 per le classi A53 (Storia della Musica) e A64 (Teoria, Analisi e Composizione), ristabilendo quanto già fissato dall’Allegato E alla nota ministeriale n. 3119 del 1/4/2014.

Infine la SIdM propone che i docenti che richiedono la mobilità verso il Liceo Musicale possano essere valutati non solo per l’anzianità di servizio, ma anche per i titoli artistici e scientifici posseduti. In particolare si auspica che possano essere valutati in modo più rilevante il Dottorato di ricerca e i diplomi superiori rilasciati da scuole o corsi di perfezionamento riconosciuti dallo Stato italiano.

Società Italiana di Musicologia

Sede legale: c/o Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Largo Luciano Berio 3 - 00196 Roma
codice fiscale: 80098490370

Recapito postale: Casella Postale 318 Ag. Roma Acilia via Saponara 00125 Roma
cell.: 338 1957796
e-mail: segreteria@sidm.it
posta certificata: sidm@pec.it

altri contatti / mappa del sito / cookie policy