Vuoi ricevere le riviste?

Pagine dei Soci

Paola Carlomagno

Inserito in Pagine dei Soci

Si è diplomata in Pianoforte nell'a.a 1988-89 al Conservatorio “A. Boito” di Parma e in Composizione sperimentale a indirizzo musicologico nell'a.a. 1997-98 presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano, dove nell'a.a. 2004-05 ha conseguito anche il Diploma Accademico di II livello in Musicologia con lode ( tesi: La viola tenore nella musica strumentale italiana del secondo Seicento). È stata docente di Storia e tecnologia degli strumenti musicali presso i Conservatori di musica “B. Marcello” di Venezia, “G. Verdi” di Milano, “G. Rossini” di Pesaro, dove ha svolto anche il corso di Trattatistica e prassi musicale. Affiancando all’attività pianistica, docenze e ricerche in campo storico-musicale e organologico, ha partecipato a convegni nazionali ed internazionali, e collaborato con vari enti e istituzioni. Nel 2008 la Direzione e Presidenza del Conservatorio di Milano le hanno conferito l’incarico di provvedere (con Graziano Beluffi, Renato Meucci ed Elena Previdi) al censimento e alla schedatura degli strumenti storici ivi presenti; a tale incarico si è poi aggiunto quello ancora  in corso di realizzare, con i medesimi collaboratori, il nuovo catalogo di tale collezione. Contemporaneamente ha redatto la Bibliografia delle più importanti opere riguardanti “L’Organologia e l’Acustica musicale” per la BEIC. Ha collabora e ancora collabora con la Società Italiana di Musicologia, il Consorzio liutai e la Camera di Commercio di Cremona, nonché con la Fondazione “Antonio Stradivari” (oggi  Fondazione Museo del Violino “Antonio Stradivari” Cremona) per la realizzazione dei cataloghi e delle annuali esposizioni di liuteria storica. È stata membro del Comitato redazionale del periodico «A Tutto Arco» (organo ufficiale di ESTA-Italia) e, dal novembre 2011, del Comitato scientifico per il nascente Museo del Violino di Cremona. È assistente alla Direzione e responsabile delle Segreteria Scientifica del Museo del Violino, inaugurato il 14 settembre 2013.

Ambiti di ricerca

L'opera teatrale del primo Ottocento, la musica italiana dell'Ottocento e Novecento, la storia e la tecnologia degli strumenti musicali, con particolare riferimento alla liuteria.

Pubblicazioni

  1. SAGGI IN PERIODICI E IN VOLUMI MISCELLANEI:

    • I seguenti “Studi dilettevoli” pubblicati su «La Cartellina. Musica corale e didattica»:
      • L'Accademia filarmonica di Bologna. Fondazione, Statuti e Aggregazioni, anno XXI n. 112, novembre-dicembre 1997 (pp. 53-58) e anno XXII n. 114, marzo-aprile 1998 (pp. 47-57).
      • La cappella del Duomo di Orvieto e la nascita di un importante centro musicale nella provincia pontificia, anno XXIV n. 126, marzo-aprile 2000 (pp. 52-56) e anno XXIV n. 128, luglio-agosto (pp. 51-58).
      • La musica e il sacro, anno XXV n. 135, luglio-agosto 2001 (pp. 50-55), anno XXV n. 137, novembre 2001 (pp. 50-56) e anno XXVI n. 140, marzo-aprile 2002 (pp. 48-53)
    • Giulia e Sesto Pompeo. Una documentazione dell'opera di Carlo Soliva compositore dell'Ottocento tra centro e periferia, a cura di Paola Carlomagno e Carlo Piccardi, Lugano, Edizioni Gottardo, 1998
    • Italia millenovecentocinquanta, a cura di Guido Salvetti e Bianca Maria Antolini: Indice dei nomi, a cura di Paola Carlomagno, Milano, Guerini e Associati, 1999.
    • Le istituzioni concertistiche e la ricezione del repertorio strumentale, in Milano musicale, a cura di Bianca Maria Antolini, Lucca, LIM, 1999, pp. 147-168.
    • Ingegneri del bello, «The Classic Voice Gold» n. 1, agosto-settembre 2001, pp. 26-27.
    • Essere studenti al Conservatorio di Milano in Milano e il suo Conservatorio 1808-2000, a cura di Guido Salvetti, Milano, Skira, 2003, pp. 281-345.
    • La formazione dei pianisti nella seconda metà del Novecento in La cultura dei musicisti italiani nel Novecento, a cura di Guido Salvetti e Maria Grazia Sità, Milano, Guerini, 2004, pp. 130-135 (nello stesso volume Indice dei nomi, a cura di Paola Carlomagno, pp. 385-414).
    • Produzione e ricezione dell'opera seria a Milano nei primi anni della Restaurazione, in Ballo teatrale, Opera romantica, Recupero dell'antico. Tre contributi per la storia della musica in Italia, Lucca, LIM, 2004, pp. 95-172 (Quaderni del Corso di Musicologia del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, 7).
    • Realizzazione delle note relative ad Alfredo Casella per il primo cd-rom della collana Musiche del Novecento Italiano, a cura della Società Italiana di Musicologia, Milano, Stradivarius, 2004.
    • Assistente e coordinatrice editoriale per il catalogo Un corpo alla ricerca dell'anima… Andrea Amati e la nascita del violino, a cura di Renato Meucci, Cremona, Consorzio Liutai Antonio Stradivari Cremona, 2005.
    • Assistente e coordinatrice editoriale per il catalogo Il DNA degli Amati. Una dinastia di Liutai a Cremona, a cura di Fausto Cacciatori, Bruce Carlson, Carlo Chiesa, Cremona, Consorzio Liutai Antonio Stradivari Cremona, 2006.
    • (con Elena Previdi) Le orchestre italiane e i loro organici negli anni dei viaggi mozartiani, in Interpretare Mozart. Atti del Convegno, a cura di Mariateresa Dellaborra, Guido Salvetti, Claudio Toscani, Lucca, LIM, 2007, pp. 67-97.
    • Assistente e coordinatrice editoriale per il catalogo Andrea Amati Opera Omnia. Les violons du Roi, a cura di Fausto Cacciatori, Cremona, Consorzio Liutai Antonio Stradivari Cremona, 2007.
    • Realizzazione delle note per il cd In tempi agitati. Musiche di Edvard Grig e Antonín Dvoøák, duo pianistico Ilaria Pavarani e Angela Villa, Era Edizioni, 2007.
    • Membro del Comitato redazionale, nonché Assistente e coordinatrice editoriale del periodico «A Tutto Arco», organo ufficiale di ESTA Italia, diretto da Giovanni Battista Magnoli e pubblicato da Cremonabooks (Cremona), di cui è già uscito il numero 2008/1 ed è in fase di stampa il numero 2008/2.
    • Assistente e coordinatrice editoriale per il catalogo Cremona 1730-1750 nell'Olimpo della liuteria. Stradivari, Guarneri, Bergonzi, a cura di Chirstopher Renuning, Cremona, Consorizio Liutai Antonio Stradivari Cremona, 2008.
    • Costruttori e rivenditori di strumenti musicali nella Guida Savallo dal 1880 al 1920, «Fonti Musicale Italiane», 13/2008, pp. 7-53 [in fase di stampa]
    • Il Conservatorio di Milano secolo su secolo. 1808-2008, a cura di Paola Carlomagno, Elena Previdi, Marina Vaccarini Gallarani, Milano, Skira, 2008
    • Biografie dei costruttori, a cura di Paola Carlomagno, Elena Previdi, Gabriele Rossi Rognoni, in Galleria dell’Accademia. Collezione del Conservatorio “Luigi Cherubini”. Gli strumenti ad arco e gli archetti, a cura di Gabriele Rossi Rognoni, Livorno, Sillabe, 2009
    • Articolo Liutai e rivenditori di strumenti ad arco sulla Guida Savallo di Milano (1880-1920), «A Tutto Arco», II/4 (2009), pp. 48-62
    • Carlo Bergonzi. Alla scoperta di un grande maestro, a cura di Chirstopher Renuning, Assistente e coordinatrice editoriale Paola Carlomagno, Cremona, Fondazione Antonio Stradivari - Consorzio Liutai Antonio Stradivari Cremona, 2010
    • Arrigo Cappelletti e il Conservatorio di Milano. Studi musicali all’inizio del Novecento, «Plectrum», XXI/1 (2010), pp. 6-11
    • Da Somma Lombardo a Londra: i “Tamborini di Casorate”, in «È riuscito del più gradevole effetto». L’organo “Giuseppe Bernasconi” (1876) di Somma Lombardo fra storia e restauro, a cura di Elena Previdi, Lucca, LIM, 2010, pp. 261-293
    • Antonio Stradivari: l’estetica sublime, a cura di Virginia Villa, Assistente e coordinatrice editoriale Paola Carlomagno, Cremona, Fondazione Antonio Stradivari - Consorzio Liutai Antonio Stradivari Cremona, 2011.
    • Costruttori e commercianti di strumenti musicali a Pavia nel XX secolo, «Bollettino della Società pavese di Storia Patria», CXI (2011), pp. 45-68.
    • Gli strumenti musicali a uso delle prime lezioni e delle accademie del Conservatorio di Milano, in L’insegnamento dei conservatorî, la composizione e la vita musicale nell’Europa dell’Ottocento. Atti del Convegno Internazionale di Studi, Milano, Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” (28-30 novembre 2008), a cura di Licia Sirch, Maria Grazia Sità, Marina Vaccarini, Lucca, LIM, 2012, pp. 437-454.
    • (con Francesco Biraghi) Antonio Maria Nava chitarrista milanese, non più sconosciuto, «Il Fronimo. Rivista di chitarra», XLI/161 (gennaio 2013), pp. 17-24.
    • Archi di Trionfo. La storia del violino ha vibrato sulle corde di Stradivari, e da Cremona ha raggiunto il mondo. Oggi si rinnova in un museo dalla risonanza imperitura, «Monsieur», marzo 2013, n. 120.
    • Город мастеров [Città di maestri], «Как потратить [Come spendere]», inserto mensile del quotidiano finanziario Vedomosti (Mosca), maggio 2013, pp. 80-81.
    • Il lusso di “far muscia”. Gli strumenti del Rinascimento musicale nel ducato di Milano, in Artigianato e lusso. Manifatture preziose alle origini del Made in Italy, a cura di Maria Pia Bortolotti, Milano, Skira, 2013, pp. 131-145.
    • (con Francesco Biraghi) Alla scoperta di Antonio Maria Nava chitarrista milanese, «Il Fronimo. Rivista di chitarra», XL/160 (luglio 2012), pp. 31-34.
    • To share and to conserve. Cremona’s Museo del Violino will play host to a gathering of international figures in September to disseminate vital knowledge on instrument conservation, «The Strad», supplement August 2013, pp. 17-18.
    • (con Francesco Biraghi) Antonio Maria Nava chitarrista milanese, non più sconosciuto (Parte Seconda), «Il Fronimo. Rivista di chitarra», XLIII/163 (ottobre 2013), pp. 31-44.


  2. CONVEGNI E CONFERENZE:

    • Concerto-conferenza su Musica e… tecniche compositive: variazione, trasformazione e metamorfosi di un'idea. Le Variations sèrieuse di Felix Mendelssohn; nell'ambito della rassegna “Luci in Ospedale: Musica e…”, a cura di Maria Grazia Sità, (Melegnano, 29 maggio 1997).
    • Le seguenti relazioni al Corso di approfondimento musicale, presso l'Associazione “Polo Mozart”:
    • La scrittura corale e i segnali di richiamo nelle sinfonie dell'800 (Milano, 6 dicembre 1997)
    • La sonata per pianoforte tra '700 e '800 (Milano, 24 febbraio 1998)
    • Concerto-conferenza su Modest Mussorgskij: Quadri di un'esposizione nell'ambito della rassegna “Luci in ospedale: Musica e pittura, a cura di M. G. Sità (Melegnano, 23 aprile 1998).
    • Relazione al Convegno “Milano musicale negli anni di Antonio Bazzini”: L'attività concertistica (Milano, Conservatorio “G. Verdi”, 13-14 giugno 1998).
    • Le seguenti relazioni al Corso di approfondimento musicale presso l'Associazione musicale milanese “Polo Mozart”:
      • L'opera a Milano nel primo Ottocento (Milano,19 gennaio 1999)
      • Mussorgskij “Quadri di un'esposizione” (Milano, 16 febbraio 1999)
      • Claude Debussy “Preludi” (Milano, 16 marzo 1999)
      • Rigoletto (Milano, 16 novembre 1999)
      • Traviata e Trovatore (1 febbraio 2000)
    • Relazione al Sesto Convegno Annuale SIdM: Protagonisti del concertismo in Italia nel secondo Ottocento (Catania, Istituto musicale “V. Bellini”, 15-17 ottobre 1999).
    • Concerto-conferenza Il pianoforte di Chopin; per la stagione “Mousiké 2000” (Barasso, 7 maggio 2000).
    • Relazione al Settimo Convegno Annuale SIdM: La tenor viola e la sua funzione nel repertorio strumentale italiano (Siena, Palazzo Piccolomini Clementini, 27-29 ottobre 2000).
    • Relazione in collaborazione con Elena Previdi nell'ambito del Convegno Internazionale di Studi “Interpretare Mozart”, a cura della Società Italiana di Musicologia e della Fondazione Arcadia: Le orchestre italiane e i loro organici negli anni dei viaggi mozartiani (Milano, 19-21 maggio 2006)
    • Relazione al Quattrodicesimo Convegno Annuale SIdM: I costruttori milanesi di strumenti musicali nella “Guida commerciale Savallo” (Pescara, Conservatorio di Musica “Luisa D'Annunzio”, 26-28 ottobre 2007).
    • Relazione in collaborazione con Elena Previdi nell'ambito del Convegno Internazionale di Studi “Interpretare Mozart”, a cura della Società Italiana di Musicologia e della Fondazione Arcadia: Le orchestre italiane e i loro organici negli anni dei viaggi mozartiani (Milano, 19-21 maggio 2006)
    • Relazione al Quattrodicesimo Convegno Annuale SIdM: I costruttori milanesi di strumenti musicali nella “Guida commerciale Savallo” (Pescara, Conservatorio di Musica “Luisa D'Annunzio”, 26-28 ottobre 2007).
    • Relazione al Convegno Internazionale di Studi “L’insegnamento dei Conservatori, la composizione e la vita musicale nell’Europa dell’Ottocento”: Gli strumenti musicali messi a disposizione del Conservatorio ai suoi primi studenti (Milano, Conservatorio di Musica “G. Verdi”, 28-30 novembre 2008).
    • Relazione al CIMCIM Annual Meeting: The current and future Cremona role in observance of its hand-made production and preservation of stringed instruments (Firenze-Roma, 6-12 settembre 2009: Firenze, Galleria dell’Accademia, 8 settembre 2009).
    • Relazione alla Giornata di studi “Pavia musicale negli anni di Guido Farina (1903-1999)”: Costruttori e commercianti pavesi di strumenti nel ’900 (Pavia, Collegio Ghislieri, 25 ottobre 2009) .
    • Relazione alla Giornata di Studi “Arrigo Cappelletti 1877-1946”: Arrigo Cappelletti e il Conservatorio di Milano: gli studi musicali all’inizio del ’900 (Como, Conservatorio di musica “G. Verdi” , 16 gennaio 2010).
    • Conferenza per “Viva l’Italia. Ciclo di conferenze sul Risorgimento in occasione delle Celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia”: La musica del Risorgimento (Castiglione Olona – Castello Monteruzzo, 26 marzo 2011).
    • Relazione al Diciannovesimo Convegno Annuale SIdM (con Francesco Biraghi): Il “numero 1 del Catalogo Ricordi: Antonio Maria Nava, chitarrista milanese (Milano, Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi”, 19-21 ottobre 2012).
    • Alle origini del made in Italy nella Milano dei Visconti e degli Sforza, con Flora Berizzi, Maria Pia Bortolotti e Sergio Giuntini (Milano, Fondazione Gianfranco Ferré, 23 Novembre 2013).


  3. COLLABORAZIONI:

    • Società Umanitaria di Milano per la realizzazione delle note di sala di tutti i concerti programmati nelle Stagioni 1998, 1999, 2000, 2001, 2002, 2003.
    • Società Italiana di Musicologia per le pubblicazioni specificate al paragrafo “Pubblicazioni” del presente allegato, dal 1999 al 2008.
    • Ufficio Stampa del Conservatorio “G. Verdi” di Milano per la consulenza e l'organizzazione di eventi musicali interni ed esterni al Conservatorio, marzo-ottobre 2003.
    • “Classica TV” (canale digitale della piattaforma Sky) per la presentazione di programmi di esecuzione pianistica e operistica, in programmazione dall’ottobre 2004.
    • Orchestra Filarmonica del Conservatorio “G. Verdi” di Milano per la realizzazione delle note di sala relative ai concerti del 15/03/2005, 24/03/2006, 25/05/2006.
    • Fondazione Antonio Stradivari e Consorzio Liutai Antonio Stradivari di Cremona in qualità di consulente storica e coordinatrice editoriale per le mostre di liuteria classica e i relativi cataloghi pubblicati negli anni 2005, 2006, 2007, 2008, 2010, 2011, le cui pubblicazioni sono meglio specificate al paragrafo “Pubblicazioni”.
    • «A Tutto Arco», organo ufficiale di ESTA Italia, in qualità di membro del Comitato redazionale nonché Assistente e coordinatrice editoriale (2008-2011), le cui pubblicazioni sono specificate al paragrafo “Pubblicazioni”.
    • Conservatorio di musica “G. Verdi” di Milano (con Graziano Beluffi, Renato Meucci ed Elena Previdi), per  il censimento, schedatura, descrizione e catalogazione degli strumenti musicali della collezione storica del Conservatorio stesso (2008-2010); nonché per la progettazione e realizzazione del nuovo Catalogo degli strumenti storici del Conservatorio di Milano (dal 2010).
    • BEIC (Biblioteca Europea di Informazione e Cultura) per la redazione nel 2010 della Bibliografia delle più importanti opere riguardanti “L’Organologia e l’Acustica musicale”, all’interno del progetto “Carta delle Collezioni” della futura Biblioteca Europea.
    • Servimpresa – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Cremona, per n. 6 ore di relazione su “Quattro secoli di attività musicale a Cremona […]” e su “La storia e lo sviluppo della liuteria cremonese, dalla famiglia Amati agli ultimi eredi della scuola liutaria stradivariana” (Cremona, 24 febbraio e 3 marzo 2010).
    • Fondazione Finarvedi e Comune di Cremona in qualità di membro del comitato scientifico, collaboratrice all’allestimento e coautrice dei testi per il nuovo Museo del Violino (da novembre 2011), inaugurato a Cremona (Palazzo dell’Arte) il 14 settembre 2013 (www.museodelviolino.org).
    • Fondazione Museo del Violino “Antonio Stradivari” Cremona in qualità di responsabile della Segreteria Scientifica (da luglio 2013) e di Assistente alla Direzione (da gennaio 2014).


  4. ARTICOLI, RECENSIONI, CRITICHE:

    su «Rivista Italiana di Musicologia»:

      • 2007: Giacomo Parimbelli, Liuto e chitarra a Bergamo nei secoli. Benvenuto Terzi, Bergamo, Edizioni Villadiseriane, 2005 (pp. 360-361).
      • 2008/2010: Dizionario dei chitarristi e liutai italiani, a cura di Giacomo Parimbelli, Bergamo, Edizioni Villadiseriane, 2008, (pp. 502-503).
      • 2012: Alessandro Rolla (1757-1841). Un caposcuola dell’arte violoncellistica in Lombardia. Atti del Convegno di Studi, Pavia, Università degli Studi, 4-6 maggio 2007, a cura di Mariateresa Dellaborra, Lucca, lim, (pp. 307-313).
      • 2013: Gli strumenti musicali, a cura di Fabrizio Della Seta, Roma, Carocci, 2012 (pp. 289-290).

Società Italiana di Musicologia

Sede legale: c/o Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Largo Luciano Berio 3 - 00196 Roma
codice fiscale: 80098490370

Recapito postale: Casella Postale 318 Ag. Roma Acilia via Saponara 00125 Roma
cell.: 338 1957796
e-mail: segreteria@sidm.it
posta certificata: sidm@pec.it

altri contatti / mappa del sito / cookie policy