Articoli più recenti

Pagine dei Soci

Danilo Costantini

Inserito in Pagine dei Soci

via Ferrara 23 20089 Rozzano (MI)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Diplomatosi in pianoforte presso il Conservatorio «G. Verdi» di Milano, e poi a pieni voti in clavicembalo sotto la guida di Emilia Fadini, Danilo Costantini si è dedicato al repertorio 'antico' e alla pratica del basso continuo, suonando in Italia, Svizzera, Francia, Germania, Montecarlo, Polonia, Spagna, Svezia, Inghilterra, Repubblica Ceca, Messico e collaborando, tra gli altri, con Nigel Rogers, Paul Esswood, René Jacobs, Anner Bijlsma, Lucy van Dael, Paul O'Dette, Jacob Lindberg, Monica Huggett, Nigel North, Gloria Banditelli, Cristina Miatello, Enrico Gatti, Fabio Biondi, Gaetano Nasillo etc.
Ha registrato per la Televisione e per la Radio della Svizzera Italiana, il secondo canale RaiTV e il terzo Rai, la BBC, Lira Records, Edi-Pan, Symphonia. Ha collaborato al quotidiano «La Repubblica» (oltre 100 articoli come critico musicale, 1977-1979) e insegnato ai corsi estivi di Pamparato, Prato, Castell'Arquato, Andria e Orvieto.
Svolge attività di maestro sostituto e, da qualche anno, anche di direttore al cembalo, avendo al suo attivo esecuzioni in tale veste per il Festspiele di Schwetzingen, dove ha diretto l'oratorio Il Trionfo del Tempo e del Disingano di Händel, trasmesso in diretta radiofonica della Süddeutsche Rundfunk di Stoccarda, per il Teatro alle Vigne di Lodi, per il Festival di Cremona organizzato dal Teatro Ponchielli e per il Festival di Primavera del Teatro Filarmonico di Verona. Presso la Basilica di S. Gaudenzio di Novara, ha diretto in prima ripresa moderna l'oratorio La Bersabea del compositore milanese Giulio D'Alessandri, del quale ha diretto anche in prima moderna l'oratorio S. Francesca Romana il 30 ottobre scorso nella chiesa di S. Eufemia a Novara, con la partecipazione di Gabriele Cassone come tromba solista ed Enrico Gatti come primo violino. Insegna Clavicembalo clavicordo e fortepiano presso il Conservatorio di Musica «G. Verdi» di Milano. Svolge con la moglie, Ausilia Magaudda, un'intensa attività di ricerca musicologica.

Ambiti di ricerca

Musica e spettacolo nel Regno di Napoli e nello Stato di Milano nei secc. XVII-XVIII, con particolare riguardo ai rapporti tra la capitale e le province; organologia degli antichi strumenti a tastiera e prassi esecutiva in ambito rinascimentale e barocco.

Pubblicazioni

  1. MONOGRAFIE:

    • Musica e teatro nel Regno di Napoli attraverso lo spoglio della «Gazzetta» (1675-1768), in corso di realizzazione (con A. Magaudda).


  2. SAGGI IN PERIODICI E IN VOLUMI MISCELLANEI:

    • Musica a Messina in casa Ruffo, «Rivista Italiana di Musicologia», vol. XX, 1985, n. 2, pp. 277-295 (con A. Magaudda).
    • Feste e cerimonie con musica in Puglia tra Seicento e Settecento, in Musicisti nati in Puglia ed emigrazione musicale tra Seicento e Settecento. Atti del Convegno Internazionale di Studi (Lecce, 6-8 dicembre 1985), a c. di Detty Bozzi e Luisa Cosi, Roma, Torre d'Orfeo, 1988, pp. 57-73 (con A. Magaudda).
    • Tradizione ottocentesca della realizzazione dei bassi nei "Salmi" di Benedetto Marcello, in Benedetto Marcello, la sua opera e il suo tempo. Atti del convegno internazionale (Venezia, 15-17 dicembre 1986), a c. di Claudio Madricardo e Franco Rossi, Firenze, Leo S. Olschki editore, 1988, pp. 425-459 (con A. Magaudda).
    • Le toccate per violino e spinetta di Francesco Spagnoli detto Rusca: un esempio di tastiera concertante nel Seicento italiano, in Tradizione e stile. Atti del II Convegno internazionale di studi sul tema La musica sacra in area lombardo-padana nella seconda metà del '600 (Como, 3-5 settembre 1987), a c. di Alberto Colzani, Andrea Luppi e Maurizio Padoan, Como, A.M.I.S., 1989, pp. 191-208 (con Nicola Sansone).
    • Feste e cerimonie con musica nello Stato di Milano nel sec. XVII, in Seicento inesplorato. L'evento musicale tra prassi e stile: un modello di interdipendenza. Atti del III Convegno internazionale sulla musica in area lombardo-padana del secolo XVII (Lenno-Como, 23-25 giugno 1989), a c. di Alberto Colzani, Andrea Luppi, Maurizio Padoan, Como, A.M.I.S., 1993, pp. 65-93 (con A. Magaudda).
    • Nuovi dati biografici sul cembalaro Carlo Grimaldi, «Recercare», V, 1993, pp. 211-220.
    • Un musicista calabrese alla corte di Francia: notizie inedite sulla residenza napoletana e il periodo francese del principe d'Ardore, in Civiltà musicale calabrese nel Settecento. Atti del convegno di Studi (Reggio Calabria, 25-26 ottobre 1986), a c. di Giuseppe Ferraro e Francescantonio Pollice, Lamezia Terme, A.M.A. Calabria, 1994, pp. 71-94 (con A. Magaudda).
    • Un periodico a stampa di antico regime: la «Gazzetta di Milano» (sec. XVII-XVIII). Spoglio delle notizie musicali per gli anni 1686-1699, «Fonti musicali italiane», I, 1996, pp. 41-74 (con A. Magaudda).
    • Meccanismi di trasposizione negli strumenti a tastiera del Cinquecento, «Recercare», X, 1998, pp. 331-341.
    • Un periodico a stampa di antico regime: la «Gazzetta di Milano» (sec. XVII-XVIII). Spoglio delle notizie musicali per gli anni 1642-1680, «Fonti musicali italiane», III, 1998, pp. 65-129 (con A. Magaudda).
    • Le corrispondenze dall'Abruzzo nella «Gazzetta di Napoli» (1675-1768). Un contributo per la ricostruzione dei rapporti musicali fra la capitale e le province, «Archivio Storico per le Province Napoletane», CXVIII, 2000, pp. 365-443 (con A. Magaudda).
    • Aurora Sanseverino (1669-1726) e la sua attività di committente musicale nel Regno di Napoli. Con notizie inedite sulla napoletana congregazione dei sette Dolori, in Giacomo Francesco Milano ed il ruolo dell'aristocrazia nel patrocinio delle attività musicali nel secolo XVIII, atti del Convegno Internazionale di Studi (Polistena- S. Giorgio Morgeto, 12-14 ottobre 1999), a c. di Gaetano Pitarresi, Reggio Calabria, Laruffa, 2001, pp. 297-415 (con A. Magaudda).
    • Attività musicali promosse dalle confraternite laiche nel Regno di Napoli (1677-1763), in Fonti d'archivio per la storia della musica e dello spettacolo a Napoli tra XVI e XVIII secolo, atti del convegno internazionale di studi (Napoli, 13-14 maggio 2000), a c. di Paologiovanni Maione, Napoli, Editoriale Scientifica, 2001, pp. 79-204 (con A. Magaudda).
    • Giulio D'Alessandri e il canonico Chiapetta: un caso di doppia identità (con documenti inediti su Pietro Francesco Tosi), in Barocco Padano 2. Atti del X Convegno internazionale sulla musica sacra nei secoli XVII-XVIII (Como, 16-18 luglio 1999), a c. di Alberto Colzani, Andrea Luppi e Maurizio Padoan, Como, A.M.I.S., 2002, pp. 305-362 (con A. Magaudda).
    • L'arciconfraternita napoletana dei Sette Dolori. Notizie musicali inedite da un archivio inesplorato (1602-1778), «Musica e Storia», XI, n. 1, aprile 2003, pp. 51-137 (con A. Magaudda).
    • Un inesauribile bisogno di musica, «Amadeus», XVI, n. 4, aprile 2004, pp. 51-55 (con A. Magaudda).
    • Una sconosciuta rappresentazione di un'opera comica di Leonardo Vinci a Vasto tra gli esempi di circolazione musicale fra la capitale e le province, in Leonardo Vinci e il suo tempo, atti del Convegno Internazionale di Studi (Reggio Calabria, 10-12 giugno 2002), a c. di Gaetano Pitarresi, Reggio Calabria, Iiriti, 2005, pp. 441-499 (con A. Magaudda).
    • La serenata nel Regno di Napoli (1685-1754), di prossima pubblicazione sugli atti del Convegno Internazionale di Studi La serenata tra Seicento e Settecento. Musica, poesia, scenotecnica. (Reggio Calabria, 16-17 maggio 2003) (con A. Magaudda).
    • La Santa Francesca Romana del rivale di Cossoni, di prossima pubblicazione sugli atti del Convegno Internazionale di Studi Carlo Donato Cossoni nella Milano spagnola. (Como, 11-13 giugno 2004), a c. di Davide Daolmi (con A. Magaudda).
    • La cappella musicale novarese di S. Gaudenzio negli anni 1649-1700, di prossima pubblicazione sugli atti del convegno La musica e il sacro. XII convegno internazionale sul barocco padano (secoli XVII-XVIII), Brescia, 18-20 luglio 2005 (con A. Magaudda).


  3. VOCI DI DIZIONARI E ENCICLOPEDIE:

    • «Clavicembalo» e «Fortepiano» per l'enciclopedia Encyclomedia, rispettivamente per i CD-ROM nn. 8 e 11 intitolati Il Settecento e L'Ottocento, a c. di Umberto Eco, Gruppo Editoriale L'Espresso, 1999.
    • Voci per il New Grove Dictionary of Music and Musicians, a c. di Stanley Sadie, 29 voll., London, Macmillan, 2001: Comanedo Flaminio, D'Alessandri Giulio, De Ruvo Giulio, Milano Giacomo Francesco, Pellegrini Vincenzo, Turati Francesco Maria, Ugoni Francesco (con A. Magaudda).


  4. RECENSIONI:

    • su «Rivista italiana di musicologia»:

      • Louis Couperin, Pièces de clavecin, a c. di Davitt Moroney, Monaco, l'Oiseau-lyre, 1985, «Nuova rivista musicale italiana», 1987, n. 3, luglio-settembre, pp. 498-501.
      • Thomas Griffin, Musical References..., «Il saggiatore musicale», I, vol. 2, 1994, pp.401-407 (con A. Magaudda).

Società Italiana di Musicologia

Sede legale: c/o Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Largo Luciano Berio 3 - 00196 Roma
codice fiscale: 80098490370

Recapito postale: Casella Postale 318 Ag. Roma Acilia via Saponara 00125 Roma
cell.: 338 1957796
e-mail: segreteria@sidm.it
posta certificata: sidm@pec.it

altri contatti / mappa del sito / cookie policy