Articoli più recenti

Seminari

Dal 2014, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze storiche, filosofico-sosicali, dei Beni culturali e del Territorio dell’Università di Roma “Tor Vergata” e con l’Accademia Nazionale di S. Cecilia, la SIdM organizza i “Seminari della SIdM” che si tengono nella prestigiosa cornice del MUSA (Museo degli strumenti musicali dell’Auditorium Parco della musica di Roma).

(2017) Seminari della SIdM, anno IV

Inserito in Seminari

promosso dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
in collaborazione con l’Università di Roma Tor Vergata,
il Centro Romano Studi Ebraismo (CeRSE),
la Società Italiana di Musicologia
e l’Istituto di cultura austriaco


Ingresso libero

 

Convegno internazionale di studi

Vienna 1884-1934

Roma, MUSA Museo degli strumenti musicali dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

30-31 marzo 2017

Organizzato dall’Accademia Nazionale di santa Cecilia in collaborazione con l’Università di Roma Tor Vergata, il Centro Romano Studi Ebraismo (CeRSE), la  Società Italiana di Musicologia e l’Istituto di cultura austriaco, il convegno internazionale di studi intende riportare l’attenzione su alcuni aspetti della cultura – soprattutto  musicale – a Vienna tra la fine del secolo e l’Anschluss. Questo tema è stato ampiamente trattato nella pubblicistica, nell’editoria, nella cinematografia degli ultimi tre decenni del secolo scorso, suscitando una specie di moda nostalgica per la cultura “mitteleuropea”. Nel campo musicale, questa moda si sommava al mito della cosiddetta “seconda scuola di Vienna” che dominava nella cultura dei musicisti di fine secolo. Tutto questo ha creato un’immagine distorta e unidimensionale della stupefacente ricchezza della Vienna di quel periodo, una capitale autenticamente multiculturale.

Nel ritornare su questi temi - prendendo spunto dal concerto previsto in quei giorni nella Stagione sinfonica, diretto da Wladimir Jurowski e con musiche di Mahler e Zemlinski-  il seminario intende approfondire, da un lato le tematiche emerse successivamente alla moda mitteleuropea, dall’altro intende valutare i rapporti tra la contemporaneità e alcune figure di grande peso culturale che hanno segnato la cultura viennese fra Otto e Novecento. Un’attenzione particolare è dedicata al tema dell’ebraismo, come componente essenziale della cultura mitteleuropea nel periodo in esame.

Programma