Articoli più recenti

Rivista Italiana di Musicologia, LI (2016)

Inserito in Rivista Italiana di Musicologia

Sommario

Saggi

  • Licia Mari, Oltre Bernardino piffaro: strumentisti a fiato alla corte di Mantova tra XV e XVI secolo
  • Danilo Prefumo, «Rinnovando antichi effetti obbliati». La scordatura nelle opere violinistiche di Niccolò Paganini
  • Mohsen Mohammadi, Chef de Musique or Chef de Macaroni: The Twisted History of the European Military Music in Persia
  • Concetta Assenza, Intorno a Ennio Porrino: (re)visioni del patrimonio tradizionale nelle Celebrazioni sarde del 1937
  • Nicola Montenz, Un testamento in forma di mosaico: note di poetica e drammaturgia musicale a Die Liebe der Danae
  • Bianca De Mario, Lo spazio interrotto. L’Olimpiade sulla scena contemporanea

Rivista Italiana di Musicologia, L (2015)

Inserito in Rivista Italiana di Musicologia

Sommario

Saggi

  • Étienne Darbellay, Frescobaldi, maestro di contrappunto: un nuovo autografo in un manoscritto della Biblioteca Vaticana
  • Angela Fiore, La tradizione musicale del monastero delle clarisse di Santa Chiara in Napoli
  • Alessandro Restelli, Il cembalaro del re alla sbarra. Pascal Taskin e i falsi Ruckers
  • Giorgio Ruberti, Macrostrutture formali della canzone napoletana nell’Ottocento
  • Giovanni Salis, Un’«invisibile piattaforma musicale». Le musiche di scena di Ildebrando Pizzetti per La rappresentazione di Santa Uliva
  • Nicolò Palazzetti «Il musicista della libertà»: l’influenza di Béla Bartók nella cultura musicale italiana degli anni Quaranta e Cinquanta del Novecento
  • Angela Carone, Aspetti genetici e strutturali delle Variazioni intorno all’ultima Mazurka di Chopin di Roman Vlad

Rivista Italiana di Musicologia, XLIX (2014)

Inserito in Rivista Italiana di Musicologia

Sommario

Saggi

  • Alceste Innocenzi, «Bolognese, musico di S.M. Cesarea»: sulle tracce di Costantino Ferrabosco
  • Livio Marcaletti, Il cercar della nota: un abbellimento vocale ‘cacciniano’ oltre le soglie del Barocco
  • Federico Gon, Tra corni e corna: morfologia di un espediente semantico-musicale
  • Carlo Lo Presti, I Concerti Mugellini e la vita musicale all’inizio del Novecento
  • Benedetta Zucconi, Tentativi di rinnovamento di un genere: dodecafonia e opera buffa in La donna è mobile di Riccardo Malipiero (1954)
  • Paolo Dal Molin, «È giovane pieno d’intelligenza e di finezza». Luigi Nono e L’Allegria di Ungaretti