Vuoi ricevere le riviste?

Pagine dei Soci

Nastasja Gandolfo

Inserito in Pagine dei Soci

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nastasja Gandolfo è nata a Roma nel 1982. Dopo la maturità classica ha frequentato il corso di laurea triennale in Storia, Scienze e Tecniche della Musica e dello Spettacolo all’Università di Roma “Tor Vergata”, dove si è laureata nel 2005 con una tesi sugli aspetti progressivi in alcuni Lieder di Johannes Brahms (relatore prof. Giorgio Sanguinetti). Presso la stessa Università ha conseguito nel 2008 la laurea specialistica in Musicologia e Beni musicali, sotto la guida della prof.ssa Bianca Maria Antolini, con una tesi sulle cantate da camera di Carl Heinrich Graun.

Attualmente sta seguendo un corso di dottorato di ricerca presso l’Hochschule für Musik di Würzburg in Germania sotto la supervisione del prof. Christoph Henzel. Argomento della sua ricerca è il processo complessivo di diffusione della cantata italiana nel mondo tedesco: l’importanza che il genere aveva per le varie corti e il suo utilizzo; i tratti musicali e testuali distintivi delle cantate dei diversi compositori (Caldara, Conti, Porsile e Wagenseil a Vienna; Ferrandini a Monaco di Baviera; Heinichen, Hasse e Ristori a Dresda; Graun a Berlino) e infine il ruolo svolto dalla cantata nell’ambito delle principali collezioni del XVIII secolo.

Collabora inoltre al progetto Clori - Archivio della cantata italiana

Ambiti di ricerca

Musica vocale del Settecento, in particolare la cantata italiana barocca in Germania. 

Pubblicazioni

  1. SAGGI E ARTICOLI

    • Le cantate da camera di Carl Heinrich Graun, «Fonti musicali italiane» 14, 2009, pp. 57-89.
    • Note storico-critiche e Analisi musicale di “Elena Barbàra Giuranna, Il Canto arabo”, in Musiche del Novecento italiano, decennio 1930-1940 (CD-ROM), a cura di Maria Grazia Sità e Marina Vaccarini, Stradivarius, 2010.


  2. EDIZIONI DI MUSICHE

    • Stefano Pavesi, Tre Cavatine estratte dalla cantata eseguita al Teatro Imperiale di Torino per festeggiare il giorno onomastico di S.A.I. la Principessa Paolina Duchezza (sic) di Guastalla, composta dal Mo Stefano Pavesi, ridotte con accompagnamento di chitarra da Giuseppe Anelli l’an 1812, Torino, Reycend; edizione moderna in facsimile a cura di Nastasja Gandolfo, Éditions Flatus, Sion 2010.


  3. TRADUZIONI

    • Christiane Strucken-Paland, La ciclicità nella ‘Sonata per violino’ di César Franck: una revisione critica del concetto di ‘principe cyclique’ di Vincent d’Indy, traduzione di Nastasja Gandolfo, revisione di Luca Aversano, «Rivista italiana di Musicologia», XL, 2006/1, pp. 135-167.
    • Nikolaus Delius, recensione di Il Flauto in Italia, «Rivista italiana di Musicologia», XLII, 2007/2, pp. 350-357.

Società Italiana di Musicologia

Sede legale: c/o Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Largo Luciano Berio 3 - 00196 Roma
codice fiscale: 80098490370

Recapito postale: Casella Postale 318 Ag. Roma Acilia via Saponara 00125 Roma
cell.: 338 1957796
e-mail: segreteria@sidm.it
posta certificata: sidm@pec.it

altri contatti / mappa del sito / cookie policy