Vuoi ricevere le riviste?

Pagine dei Soci

Giuliano Tonini

Inserito in Pagine dei Soci

viale Europa 154 – I - 39100 Bolzano; cell. 339 1361 903
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giuliano Tonini, nato a Bolzano nel 1956 e ivi residente, si è diplomato in pianoforte al Conservatorio “C. Monteverdi” di Bolzano, in composizione e direzione corale al conservatorio “G. Tartini” di Trieste. È docente di pianoforte all’Istituto Musicale “A. Vivaldi” e critico musicale del quotidiano L’ADIGE.  Laureato in Lettere moderne presso l’Università Cattolica di Milano (tesi di laurea sulla storia del teatro musicale a Bolzano, relatore Sergio Martinotti), svolge intensa attività pubblicistica e di ricerca storico-musicologica. Ha collaborato all’allestimento di diverse mostre (“Mito Opera”, Bolzano 2000; “Bolzano 1700-1800: la città  le arti”, Bolzano ottobre 2004-gennaio 2005; “Note di viaggio in chiave di violino”, Riva del Garda/Bolzano 2006), pubblicando importanti saggi nei relativi cataloghi. Ha organizzato i convegni “Scrinium musices”: la raccolta di manoscritti e stampe musicali “Toggenburg” di Bolzano (secc. XVIII-XIX), Bolzano, Sala Vivaldi, 14 dicembre 2006; “Ferruccio Busoni 1878 – 1883. Un ragazzo prodigio in tournèe. Amicizie trentino-tirolesi e un carteggio inedito”, Bolzano 2 settembre 2008), di cui ha curato la pubblicazione degli atti recentemente editi dalla LIM di Lucca. È regolarmente invitato come relatore a convegni storico-musicali (recentemente al simposio internazionale “Keine Chance für Mozart”  organizzato a Salisburgo all’inizio di marzo 2011 dal RISM/Salzburg e dall’Archiv der Erdiözese Salzburg), tiene conferenze e  seminari di educazione all’ascolto della musica e sul teatro musicale nelle scuole medie superiori della città.

Ambiti di ricerca

Musicisti e istituzioni musicali dell’area trentino – tirolese; la musica sacra di Ferruccio Busoni; didattica dell’ascolto della musica

Pubblicazioni

  1. MONOGRAFIE:

    • Tarcisio Chini – Giuliano Tonini, La raccolta di manoscritti e stampe musicali “Toggenburg” di Bolzano (secc. XVIII-XIX). Cataloghi di fondi musicali italiani, a cura della Società italiana di musicologia in collaborazione con il Répertoire international des sources musicales / 5, EDT/Musica, Torino 1986
    • 150 anni di musica a Bolzano / 150 Jahre Musik in Bozen, Athesia, Bolzano 2006 (trad. in tedesco di Ferruccio Delle Cave).


  2. CURATELE:

    • Musica come ponte tra i popoli. Atti del convegno internazionale di studi, LIM, Lucca 2001.
    • SCRINIUM  MUSICES La raccolta di manoscritti e stampe musicali Toggenburg di Bolzano (secc. XVIII–XIX) in deposito presso l’Archivio provinciale di Bolzano, Atti del convegno Bolzano, Sala Vivaldi giovedì, 14 dicembre 2006 con CD allegato: Il salotto musicale di Annette Menz, LIM, Lucca 2010
    • Ferruccio Busoni: aspetti biografici, estetici e compositivi inediti, Atti del Convegno internazionale di studi Ferruccio Busoni 1878–1883: un ragazzo prodigio in tournée. Amicizie trentino-tirolesi e un carteggio inedito, LIM, Quaderni di M/R 57, Lucca 2010.


  3. SAGGI IN PERIODICI E IN VOLUMI MISCELLANEI:

    • Il teatro musicale a Bolzano dal XVII al XX secolo, «Il Cristallo», XXIV 1982, nn. 1-2, pp. 23–24, 45–54.
    • La fortuna di Bellini nelle stagioni operistiche a Bolzano nell' '800 e '900, «Il Cristallo», XXIX 1987, n.1 p. 85 sgg.
    • La ricerca musicologica in Alto Adige, in Le fonti musicali in Italia. Studi e ricerche, CIDIM, 1987, p. 267 sgg.
    • Franz Bühler (Bihler): 1760-1823,  «Il Cristallo», XXX, 1988, n. 3 p.53 sgg.
    • Il salotto musicale a Bolzano fra Settecento e inizi Novecento, «Il Cristallo», XXXI,1989, n.2 p.117 sgg.
    • Personaggi e istituzioni musicali a Bolzano e nell'Alto Adige    dal Medioevo al Novecento, in La Rivista illustrata del museo teatrale alla Scala, III n.7 estate 1990, pp.67–73 / a. III n. 8 autunno 1990, pp.59–63.
    • Una "serva padrona" alla corte di Caterina II di Russia, pp.13–18; "Quest'è il passo dei violini", pp.26–28, in G. PAISIELLO, La serva padrona / D. CIMAROSA, Il maestro di cappella, Comune di Bolzano, Assessorato alla cultura, Bolzano, 1992.
    • Due secoli di Mozart in Alto Adige Bolzano, la pioggia e un quartetto, in La rivista illustrata del Museo teatrale alla Scala, V n.16, autunno 1992, pp.74–79.
    • Bellina “pazza per amore”. Guida all’opera in Amor rende sagace, Teatro Municipale Valli, Stagione lirica 1993, Associazione I teatri Reggio Emilia 1993, pp. 10–25.
    • Il mondo della luna: fra "utopia scientifizzante" e satira di costume, in C. Goldoni / G. Paisiello, Il mondo della luna, Comune di Bolzano, Assessorato alla cultura, Bolzano 1993, pp.17–24.
    • L’unico compositore con la barba dai tempi di Brahms, La Sinfonietta per piccola orchestra su antichi canti popolari, Guida all’ascolto della Sinfonietta. In Eduard Lucera (1864 – 1944). Orchestra Haydn – Orchester, Trento 1944, pp. 5–25.
    • "Una vera famiglia di artisti": i Busoni a Trento, Arco, Rovereto e Bolzano nel dicembre-febbraio 1878-1879, in La musica a Milano, in Lombardia e oltre, a cura di Sergio Martinotti, Vita e Pensiero, Milano 1996, pp. 219–237.
    • L'associazionismo musicale sudtirolese nella seconda metà del XIX secolo. Musikvereine e Männergesangvereine fra identità nazionale tedesca e "musizieren", in Accademie e società filarmoniche. Organizzazione, cultura e attività dei filarmonici nell'Italia dell'Ottocento. A cura di Antonio Carlini, Società Filarmonica di Trento, Trento 1998, pp.277–283.
    • "Herz Jesu Bundeslied Auf zum Schwur": genesi di un inno popolare, in Andreas Hofer. Eroe della fede, Atti del convegno Andreas Hofer eroe della fede. Un popolo in movimento, Bolzano, Castel Mareccio, 8 marzo 1997, a cura del Centro Culturale Romano Guardini – Bolzano, Rimini, Il Cerchio Iniziative editoriali 1998, pp.67–72.
    • Panorama musicale ed acustico di Bolzano nel XIII e XIV secolo, in Bolzano fra i Tirolo e gli Asburgo/Bozen von den Grafen von Tirol bis zu den Habsburgen, a cura dell’Archivio Storico della città di Bolzano, Bolzano 1999, pp. 347–361.
    • “Carissimo Giacomino…”: il bolzanino Jakob Johann Schgraffer allievo di composizione all’Imperial Regio Conservatorio di musica di Milano del maestro Vincenzo Federici, in La musica a Milano, in Lombardia e oltre, Volume II a cura di Sergio Martinotti, Vita e Pensiero, Milano 2000, pp. 153–232.
    • Verdi in Alto Adige. L’aria di Violetta “Addio del passato” tra filologia ed estetica, in  Studi italo tedeschi, XXII Simposio internazionale “Giuseppe Verdi (1813-1901) nel 100° anniversario della morte, Merano 2001, pp. 32–53.
    • Viaggio a ritroso nella storia del teatro musicale a Bolzano, in Mito Opera. Percorso nel mondo del melodramma a cura di Giacomo Fornari, LIM, Lucca 2002, pp. 63–88.
    • Musiktheater in Bozen im späten 18. Jahrhundert, in Musikgeschichte Tirols, Band 2, Von der Frühen Neuzeit bis zum Ende des 19. Jahrhunderts, a cura di Kurt Drexel e Monika Fink, Schlern-Schriften n. 322, Universitätsverlag Wagner, Innsbruck 2004, pp. 415–475.
    • Mecenatismo e teatro musicale a Bolzano nella seconda metà del Settecento, in Bolzano 1700-1800. La città e le arti, Catalogo della mostra, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo, Milano 2004, pp. 45–65.
    • Che cosa fa grande l’opera. Una proposta per le giovani generazioni, in Madamina! Il catalogo è questo. L’opera lirica al cinema, a cura di Federica Cumer, Provincia autonoma di Bolzano, Ripartizione cultura italiana, 2005, pp. 9–14.
    • La fortuna di Anton Bruckner nelle istituzioni musicai bolzanine nel corso del Novecento, in Affetti musicali. Studi in onore di Sergio Martinotti, a cura di Maurizio Padoan, Vita & Pensiero, Milano 2005, pp.  265–282.
    • Bolzano, la pioggia e un quartetto, in L’autografo dei quartetti “milanesi”  KV 155 (134a) – 160 (159a) di Mozart nella Musikabteilung della Staatsbibliothek (Preußischer Kulturbesitz) di Berlino, edizione in facsimile a cura di Giacomo Fornari, LIM, Lucca 2006, pp. 29–33.
    • Bolzano e l’ambiente musicale nel Settecento, in Mozart. Note di viaggio in chiave di violino, Catalogo della mostra, Museo Riva del Garda, 2006, pp. 129–159.
    • Mozart dopo Mozart: la fortuna della musica mozartiana nelle istituzioni musicali locali dal tardo Settecento ad oggi, in «Il Cristallo. Rassegna di varia umanità», XLVIII 2006, nn. 1-2, pp. 184–192.
    • Ricordare Ludwig Thuille (1861-1907), in «Il Cristallo. Rassegna di varia umanità», XLIX 2007, n. 2–3, pp. 116–123.
    • Leopold Mozart. Der Mensch, ein Gottesmörder, in «Amadeus. Il mensile della grande musica» n. 215, Milano 2007, booklet pp. 4–13.
    • La fortuna della musica di F. J. Haydn nelle istituzioni musicali della provincia di Bolzano, «Il Cristallo. Rassegna di varia umanità», LI 2009, n. 1,  pp. 68–76.
    • 1797, Der Tiroler Landsturm im Franzosen-Kriege: un’anteprima della grande insorgenza hoferiana del 1809, in «Il Cristallo. Rassegna di varia umanità», LI 2009, n. 2–3,  pp. 114–124.
    • Laudandol in versi ed afinati canti, note di copertina del CD Voi ch’amate lo criatore. Laude medioevali, Collana Spirto gentil, n. 52, Società Cooperativa Editoriale Nuovo Mondo, Milano 2010, pp. 7–10.
    • Franz Bühler sulle scene operistiche bolzanine di fine Settecento, in «Il Cristallo. Rassegna di varia umanità», LII 2010, n. 1, pp. 120 –131.
    • Franz Bühler, Die falschen Verdachte: analisi della drammaturgia musicale del primo atto. http: //www.altoadigecultura.org/ La rivista, LII 2010, n. 1, Appendice.
    • Busoni a Bolzano nel gennaio-febbraio 1879 e le composizioni sacre degli anni dell’adolescenza, in Ferruccio Busoni: aspetti biografici, estetici e compositivi inediti Atti del Convegno internazionale di studi Ferruccio Busoni 1878–1883: un ragazzo prodigio in tournée. Amicizie trentino-tirolesi e un carteggio inedito, LIM, Quaderni di M/R 57, Lucca 2010, pp. 3–46.


  4. VOCI DI DIZIONARI ED ENCICLOPEDIE:



  5. TRASCRIZIONI/REVISIONI CRITICHE:

    • D. Cimarosa, Amor rende sagace, Ricordi, Milano 1991.
    • F. Busoni, Missa I. quatuor vocibus cantanda op. 34, Kind. 103
    • F. Busoni, Ave Maria quatuor Vocibus cantanda Op. 30 11, Kind. 95
    • F. Busoni, Stabat Mater zu 6 Stimmen (2 Sopran, Alt, Tenor, und 2 Bässe) mit Begleitung eines Streichquintetts op. 55,  Kind. 119
    • F. Busoni, Capriccio per 2 Pianoforti, op. 36, Kind. 10
    • F. Busoni, Preludio & Fuga a 2 Pianoforti, op. 32, Kind. 99

Società Italiana di Musicologia

Sede legale: c/o Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Largo Luciano Berio 3 - 00196 Roma
codice fiscale: 80098490370

Recapito postale: Casella Postale 318 Ag. Roma Acilia via Saponara 00125 Roma
cell.: 338 1957796
e-mail: segreteria@sidm.it
posta certificata: sidm@pec.it

altri contatti / mappa del sito / cookie policy