Vuoi ricevere le riviste?

Pagine dei Soci

All'interno del sito della SIdM, è stato riservato uno spazio per le pagine dei soci: coloro che lo desiderino, possono richiedere la pubblicazione di una pagina personale con il profilo biografico-scientifico e l'elenco delle pubblicazioni.

Le nuove pagine socio vanno inviate all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e redatte secondo la griglia allegata. Ogni pagina comprende un breve curriculum, indirizzo postale, e/o email e/o telefono, fotografia (se lo si desidera), l’indicazione degli ambiti di ricerca e l’elenco delle pubblicazioni. Le categorie delle pubblicazioni possono ovviamente essere ampliate (per esempio alle edizioni musicali curate, distinte dai volumi curati, e a qualsiasi altro tipo di pubblicazione, purché abbia una valenza scientifica). Chi ha già una pagina di questo genere o un sito personale, può semplicemente indicare il link alla pagina o al sito.

Per l’aggiornamento delle pagine già esistenti, i Soci sono pregati di utilizzare il testo dell'attuale pagina sul sito SIdM, nel quale inseriranno in evidenza (in rosso o altro colore) le modifiche e le integrazioni.

 

Carmela Bongiovanni

Inserito in Pagine dei Soci

Via F. Romani 18/9 - 16122 GENOVA
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

[Curriculum aggiornato al gennaio 2012]

Ha studiato chitarra e composizione e si è diplomata in musica corale e direzione di coro presso il Conservatorio di Musica di Padova. Si è inoltre diplomata in Paleografia e Filologia Musicale presso l'omonima Scuola di Cremona (Università degli Studi di Pavia; relatrice: Prof.ssa Maria Caraci) e si è laureata in lettere moderne, con una tesi in storia della musica, presso l'Università degli Studi di Genova (relatore: Prof. Giorgio Pestelli). 
Nel 1992 ha vinto il concorso ordinario per esami e titoli a posti di Bibliotecario musicale presso Conservatori di Stato (prima classificata). Dal 1992 è stata Bibliotecaria presso i Conservatori di Sassari (1992/1993), La Spezia (1993/94-1994/95), Piacenza (dal 1995/96 al 2008/09). Dal 2009/10 è bibliotecaria presso il Conservatorio di Genova. Dall'a.a. 2007/'08 è docente a contratto presso l'Università degli Studi di Genova di Biblioteconomia e bibliografia musicale (Elementi di bibliografia, II modulo). In precedenza ha collaborato alla ricerca presso l'Ufficio Ricerca Fondi Musicali di Milano; è stata inoltre socio fondatore dell'Associazione per l'URFM nel 1988). Dal 1997 al 2005 ha atteso alla compilazione della Bibliografia delle fonti musicali italiane («Fonti musicali italiane») e analogamente negli anni '90 è stata contributor per la sezione Italia della rubrica Recent publications in music del periodico «Fontes Artis Musicae»). 
Da anni conduce ricerche su aspetti, fonti e problemi inerenti alla storia musicale italiana, dal xvii al xix secolo (tra gli autori studiati: D'India, Palestrina, Lasso, Dueto, Giovannelli, Boccherini, Paer, Carissimi), con particolare attenzione per lo studio della storia musicale a Genova. Ha collaborato - con saggi e recensioni - con riviste nazionali e internazionali del settore (Studi musicali, Rivista italiana di musicologia, Nuova rivista musicale italiana, Fonti musicali italiane, Fontes Artis Musicae, ecc.) ed ha partecipato, con relazioni e comunicazioni, a numerosi Convegni nazionali e internazionali di studio, i cui atti sono stati in buona parte pubblicati (nel 2006 è stata membro del comitato scientifico del convegno Ferdinando Paër tra Parma e l'Europa organizzato dalla casa della musica di Parma). Ha collaborato con alcune delle principali enciclopedie di musica internazionali (Nuova MGG, New Grove Dictionary 2001, New Grove Dictionary of Opera 1992). Nel 2003 ha ottenuto una borsa di studio da parte della Società Filarmonica di Trento per la realizzazione di uno studio monografico sulle istituzioni private e la musica a Genova tra '700 e '800 (pubblicato nel 2006). Dal 2005 è entrata a far parte della redazione del periodico «Fonti musicali italiane».

Ambiti di ricerca

Biblioteconomia e bibliografia musicale. Autori e fonti musicali italiane tra XVII e XIX secolo. Storia della musica a Genova tra '700 e '800.

Ala Botti Caselli

Inserito in Pagine dei Soci

Via Belvedere 42, 00060 Castelnuovo di Porto (Rm)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Ala Botti Caselli si è diplomata in pianoforte a Caracas, Venezuela (Escuela de Música “Juan Manuel Olivares”) dove ha iniziato gli studi musicologici sotto la guida di Juan Bautista Plaza. Rientrata in Italia, ha conseguito il diploma di pianoforte al Conservatorio di Firenze e il diploma in Paleografia e Filologia musicale presso l'Università degli Studi di Pavia (Scuola di Paleografia e Filologia musicale di Cremona). La sua tesi sulle intavolature tedesche per tastiera, E. N. Ammerbach: «Ein new künstlich Tabulaturbuch» (1575), relatrice Anna Maria Monterosso Vacchelli, è stata segnalata per l'impostazione filologica dalla Commissione giudicatrice del II Concorso Nazionale per la miglior Tesi in Discipline Musicologiche (1988), patrocinato dalla Fondazione Levi.
È stata docente titolare di Storia della musica presso i Conservatori di Caracas, La Spezia e Perugia (qui dal 1984 al 2007), dove ha tenuto, tra gli altri, l'insegnamento di Semiografia musicale anche per il corso di laurea in Scienze dei Beni storico-artistici, archivistico-librari e musicali dell'Università di Perugia (2001-2007).
Responsabile della Sezione Italiana della «Internationale H. Schütz Gesellschaft» (1978-1991), ha organizzato per la Società Italiana del Flauto Dolce la Settimana Internazionale Schütz (XVII Corso Internazionale di Musica Antica, Urbino, 25-31 luglio 1985. Vedine le pubblicazioni in «Il Flauto Dolce» XIV-XV, pp. 37-65).
Oltre all'insegnamento e all'attività musicologica, ha svolto incarichi di studio presso il Ministero della Pubblica Istruzione – Ispettorato per l'Istruzione Artistica (1995-97), contribuendo all'organizzazione dei quattro incontri di studio “Conservatori e nuove professionalità” (novembre-dicembre 1996) tenutisi presso i Conservatori di Bologna, Palermo, Padova e Roma («Nuova Rivista Musicale Italiana», 1996, pp. 411-416). Dal 2001 al 2006 ha fatto parte del consiglio direttivo della Società Italiana di Musicologia come responsabile del settore Insegnamenti musicologici. Attualmente è responsabile della collana Manuali SIdM/EdT per il settore Edizioni Societarie della stessa SIdM.
Dal 2012 svolge l’incarico di consulente presso i Musei Vaticani per l’organizzazione di concerti e la conduzione di visite a tema.

Ambiti di ricerca

Storia della musica vocale e strumentale nei secoli XVI-XVIII. Intavolature per tastiera: fonti manoscritte e a stampa. Dialogo, historia, oratorio e passione in musica. Storia del melodramma. Storia del pianoforte: lo strumento, il repertorio, il ruolo artistico, sociale e culturale dalle origini al Novecento. Gli studi musicologici nelle università e nei conservatori italiani. Iconografia musicale.

Gaia Bottoni

Inserito in Pagine dei Soci

Via Gigi Chessa 368, 00125 Roma
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gaia Bottoni si è diplomata in pianoforte al Conservatorio di Roma, si laureata in “Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo” presso l’Università di Roma Tor Vergata. Ha poi conseguito il Diploma di II livello in Musica da camera con pianoforte presso il Conservatorio di Perugia e il Master in “Arte e cultura: strategie di marketing, comunicazione e fundraising” presso la Business School del Sole 24 Ore a Roma. Dal 2009 è segretaria della SIdM.

Ambiti di ricerca

Modi di produzione e circolazione del repertorio; Storia della critica musicale; Musica italiana tra otto e Novecento.

Società Italiana di Musicologia

codice fiscale: 80098490370

Recapito postale: Casella Postale 318 Ag. Roma Acilia via Saponara 00125 Roma
cell.: 338 1957796
e-mail: segreteria@sidm.it
posta certificata: sidm@pec.it

altri contatti / mappa del sito