Vuoi ricevere le riviste?

Convegni patrocinati

(2017) Analisi della musica operistica di Verdi

Inserito in Convegni patrocinati

 
Seminario del professor William Rothstein (City University of New York)
 
Parma, Auditorium della Casa della Musica
 
12-13 ottobre 2017
 
 

L’analisi dell’opera italiana ha conosciuto un periodo di particolare sviluppo tra il 1975 e il 1995; in seguito, sulla scia di nuove istanze e tendenze di ricerca, la musicologia ha privilegiato lo studio di altri aspetti dell’arte operistica, soprattutto negli Stati Uniti. In questi ultimi anni, l’analisi dell’opera sta invece registrando una timida rinascita a livello internazionale, a cui questo seminario intende portare un sostanziale contributo.

Il seminario – articolato in tre sessioni – si propone di approfondire lo studio delle strutture musicali nelle opere di Verdi composte tra gli “anni di galera” – quando lavorava all’interno del sistema di produzione italiano – e il periodo centrale della sua attività creativa. L’analisi si concentra sulle opere compiute, senza riferimenti agli abbozzi o a progetti preliminari. Ove disponibili, i testi utilizzati per l’analisi sono quelli della nuova edizione critica, Le opere di Giuseppe Verdi.

Il seminario si concluderà con una tavola rotonda e una discussione aperta ai partecipanti, con l’intervento di Fabrizio Della Seta, Susanna Pasticci, Alessandra Carlotta Pellegrini e Giorgio Sanguinetti. 

William Rothstein, teorico e pianista, insegna analisi musicale al Graduate Center e al Queens College della City University di New York (CUNY). Ha pubblicato una fondamentale monografia sull’organizzazione ritmico-fraseologica nella musica tonale (Phrase Rhythm in Tonal Music, New York: 1989; ristampa Ann Arbor: 2007) e numerosi saggi su ritmo e metro, sulla teoria di Heinrich Schenker e sui rapporti tra analisi e interpretazione nella musica romantica. Recentemente ha dato alle stampe una serie di saggi dedicati a Verdi e all’opera italiana del primo

Ottocento, e un articolo sulla teoria del metro in Verdi è stato pubblicato in lingua italiana sulla «Rivista di Analisi e Teoria Musicale» nel 2011.

 

Il seminario è rivolto a studenti, esecutori, docenti e studiosi di musicologia e discipline musicali presso i conservatori, le università e le scuole secondarie. Il seminario si tiene in lingua inglese, con traduzione simultanea in italiano. La frequenza del seminario è gratuita, previa registrazione in sede prima dell’inizio delle lezioni.

 

È necessaria una prenotazione via e-mail da indirizzare all’Istituto Nazionale di Studi Verdiani: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Allo stesso indirizzo è possibile richiedere un elenco dettagliato dei testi musicali e dei materiali che verranno analizzati durante il seminario. A ogni partecipante che ne farà richiesta verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha concesso l’esonero dalle lezioni ai docenti di ogni ordine e grado.

 

Società Italiana di Musicologia

Sede legale: c/o Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Largo Luciano Berio 3 - 00196 Roma
codice fiscale: 80098490370

Recapito postale: Casella Postale 318 Ag. Roma Acilia via Saponara 00125 Roma
cell.: 338 1957796
e-mail: segreteria@sidm.it
posta certificata: sidm@pec.it

altri contatti / mappa del sito