Giovanni Battista Viotti
Sei quartetti concertanti per due violini, viola e violoncello, op. 1 (WII: 1-6)
a cura di Mariateresa Dellaborra 
Società Editrice di Musicologia (Musica Strumentale, 6)

XXXVIII, 140 pp.; 4 parti: 47, 44, 36, 33 pp.; 29,7 x 21 cm
Introduzione e apparato critico in italiano e inglese

Oltre a rappresentare l'esordio editoriale di Viotti, i sei quartetti op. 1 costituiscono una interessante prova di composizione di quatuor concertant, genere ampiamente praticato nella Parigi di fine XVIII secolo – come testimoniano le numerose stampe – e assai gradito dal pubblico di amateurs. Creando una piacevole commistione di stilemi galanti con atteggiamenti preromantici, sorprendendo per inventiva e varietà melodica inquadrate in contesti armonici mai scontati, Viotti dà concreta realizzazione all'idea che il quartetto sia un concerto da salotto, che alterni lo stile di piacevole conversazione a momenti solistici di una certa complessità virtuosistica.

» Vai alla scheda SEdM

© 2020 Società Italiana di Musicologia. All Rights Reserved. Template designed by JoomShaper