Vuoi ricevere le riviste?

Rivista Italiana di Musicologia, XXXVI (2001)

Inserito in Rivista Italiana di Musicologia

Sommario

Saggi

  • Valeria De Lucca, Una silloge strumentale per Francesco II d'Este: analisi iconologica e considerazioni sullo stile (p. 3). Abstract.
  • Piero Gargiulo, Ancora su Verdelot-Savonarola: il madrigale 'con lacrim' et sospir'' (p. 199). Abstract.
  • Linda Maria Koldau, 'Non sit quid volo sed fiat quod tibi placet': i 'contrafacta' sacri del 'Lamento d'Arianna' di Claudio Monteverdi (p. 281). Abstract.
  • Enrica Lisciani-Petrini, 'Belle catene in cui s'avvolge il dio nella carne sperduto…'. La riflessione di Merleau-Ponty sulla musica (p. 65). Abstract.
  • Maurizio Padoan, Dalla 'Potentia auditiva' all'universal genio de' spettatori. La ricezione della musica nel pensiero teorico tra Rinascimento e Barocco (I) (p. 227). Abstract.
  • Giovanni Piana, La scala universale dei suoni di Daniélou (p. 315). Abstract.
  • Alessandro Rigolli, 'Einstein on the beach' di Philip Glass e Bob Wilson: caratteri di una 'non-opera' (p. 351). Abstract.
  • Francesco Spagnolo, 'Se il violinista cade dal tetto…'. L'Italia nel 'revival' della musica 'klezmer' (p. 85). Abstract.
  • Sabrina Trentin, Seneca fonte di 'Médée' di Luigi Cherubini (p. 25). Abstract. 

Rivista Italiana di Musicologia, XXXV (2000)

Inserito in Rivista Italiana di Musicologia

Le discipline musicologiche: prospettive di fine secolo - The musicological disciplines: end-of-century prospects

Volume realizzato in collaborazione con il Progetto «Musica nel '900 italiano»

I nove ampi saggi di cui è composto il volume - in italiano e in traduzione inglese - toccano i problemi più urgenti della musicologia del Novecento e vogliono indicare al lettore i suoi più importanti risultati. Il cammino percorso nel secolo appena trascorso è stato lungo e complesso e guardandosi alle spalle ci si accorge che oggi ritroviamo la musicologia molto più ricca, più multiforme, forse più contaminata da altre discipline, da altre prospettive, da altri studi rispetto all'inizio del secolo: la musica non può che uscirne più ricca, più densa, più inserita nel contesto della storia e delle esperienze umane. Il volume pertanto rispecchia per quanto possibile questo allargamento di orizzonti che si è verificato non solo in Italia ma anche all'estero e nel mondo anglosassone.

Rivista Italiana di Musicologia, XXXIV (1999)

Inserito in Rivista Italiana di Musicologia

Sommario

Saggi

  • Annarita Addessi, Le "influenze stilistiche" di Claude Debussy su Manuel de Falla (p. 91). Abstract.
  • Mariateresa Dellaborra, La musica sacra del XVIII secolo in area milanese. Aspetti e stili (p. 67). Abstract.
  • Claudio Gallico, Oda è canto. Livelli musicali di Umanesimo (p. 207). Abstract.
  • Don Harrán, Domenico Galli e gli 'eroici' esordi della musica per violoncello solo (p. 231). Abstract.
  • Andrea Luppi, La cuna del Redentore a Wolfenbüttel (1685) e i tentativi di conciliazione religiosa in Germania (p. 47). Abstract.
  • Alessandra Montali, Riflessione concettuale e percorso letterario in Giacinto Scelsi (p. 347). Abstract.
  • Nicola Verzina, Tecnica della mutazione e tecnica seriale in Vier Briefe (1953) di Bruno Maderna (p. 309). Abstract.
  • Agostino Ziino – Francesco Zimei, Quattro frammenti inediti del disperso laudario di Pacino di Bonaguida (p. 3). Abstract. 

Società Italiana di Musicologia

codice fiscale: 80098490370

Recapito postale: Casella Postale 318 Ag. Roma Acilia via Saponara 00125 Roma
cell.: 338 1957796
e-mail: segreteria@sidm.it
posta certificata: sidm@pec.it

altri contatti / mappa del sito